DWQA QuestionsCategoria: Gestione AmministrativaRinnovo concessione tomba di famiglia e gradi di parentela
admin Staff ha scritto 9 mesi fa

Il comune ci ha comunicato la scadenza della concessione perciò, vorrei sapere a chi spetta pagare il rinnovo.

Io parlo a nome di mio padre e suo fratello; e il loculo riguarda il loro nonno.

Il problema risiede in mia zia, loro cugina, che afferma di non voler pagare in quanto la concessione e stata richiesta da mio nonno ovvero il genitore di mio padre e mio zio , e non dal suo; affermando cosi che lei non è obbligata a pagare.

Mio nonno ha fatto da prestanome in quanto era richiesta una sola persona, ma agiva anche a nome di suo fratello ( padre di mia zia) ,che ha contribuito economicamente.

Per essere più chiaro di seguito ho fatto un semplice schema.

bisnonno

figlio 1 (mio nonno)                            mio padre e mio zio

figlio 2 (fratello di mio nonno)             mia zia

Abbiamo pensato che la cifra fosse divisibile in due; 50% noi e 50% lei ,seguendo l idea che i figli erano due (mio nonno e suo fratello). Le abbiamo anche proposto di fare diviso 3 per andarle incontro, ma ha rifiutato.

Perciò vorrei sapere da voi se possibile a chi spetta pagare e in che percentuale.

Privato

7 Risposte
admin Staff ha risposto 9 mesi fa

La redazione a Cinzia Fiori says:

Ulteriore precisazione dopo i chiarimenti.
Se l’intestatario della concessione non era suo nonno ma la zia, e questa ha passato in eredità con testamento la tomba alla cugina, le eventuali spese di manutenzione sono tutte a carico della cugina, rimanendo lo jus sepulchri (ovvero il diritto a farsi seppellire) nella tomba di famiglia per tutti i parenti del fondatore (la zia) fino fino al grado previsto dal regolamento di polizia mortuaria, o secondo giurisprudenza fino al massimo al VI grado da Codice Civile.