DWQA QuestionsCategoria: Gestione AmministrativaBollo copia concessione cimiteriale a concessionario
admin Staff ha scritto 10 anni fa

Noi redigiamo la concessione cimiteriale , in bollo, in unico originale e poi diamo al concessionario una fotocopia, è corretta la procedura ? oppure dovremmo redigere due originali della concessione ? oppure dare al concessionario una copia autentica, in bollo ?

Comune di Bareggio (MI)

1 Risposte
admin Staff ha risposto 3 anni fa

La redazione says:

Si tratta di rilasciare un atto di concessione di un bene demaniale, sia quando si tratta di un loculo, che di un ossarietto che di un avello cinerario che infine di una tomba di famiglia (area o manufatto), quindi il Concessionario non deve avere una copia “informale” dell’atto.
Da ciò:
– bollo sì sull’originale del Comune,
– bollo sì sull’originale del Concessionario.
Questi in tal modo avrà garantita la sua posizione giuridica in relazione ai diritti ed obblighi che si determinano col rilascio di tale atto; si ricorda che di solito, in genere, l’atto di concessione porta come parte integrante un fascicoletto denominato “patti e condizioni” o “disciplinare”, in cui sono riportati anche vincoli o disposti tecnici o, ad es. le modalità e la disciplina degli arredi funerari, dei materiali impiegabili, ecc.).
Si ricorda che il bollo va apposto al momento della redazione della concessione (DPR 642/1972 e s.m.i. art. 2).